Prima area – per non essere dimenticati

Lasciate i vostri commenti, suggerimenti e proposte

 

27 Responses to “Prima area – per non essere dimenticati

  • Scusate ma non c’era una proposta di destinare 1 milione e ottocentomila euro del fua per i dipendenti della 1 Area. Visto che adesso ci sono sarebbe un fatto di giustizia

    • Carlo Nori
      10 mesi ago

      Certo Adriano
      Non appena si riaprirà la contrattazione per le somme residue “se ne dovrà parlare”.

  • sebastiano secchi
    2 anni ago

    Buon giorno a tutti. Perchè non fatte come me, in fase del tutto provocatoria iscriviamoci al concorso per gli sviluppi economici interni alle aree con decorrenza 01/01/2016 e vediamo cosa succede.

  • sebastiano secchi
    2 anni ago

    Non so da quanti anni presti il tuo operato c/o questa AMMINISTRAZIONE, ma dopo 36 anni miei ti posso garantire che di noi non glie ne frega niente a nessuno, a iniziare dalla CARA MINISTRA che quando era all’opposizione ne ha fatto un cavallo di battaglia. Abbi fede e medita. Cordialmente un altro trombato come te che ha dato l’anima qua dentro

  • Domenico Cotroneo
    2 anni ago

    La vicenda degli ex terzi livello, oggi prima area, è il fallimento di tutto il sindacato. In 30 anni nessuna sigla sindacale ha fatto niente di concreto per risolvere questa situazione vergognosa, indecente e discriminante. Solo chiacchiere! Sempre e solo chiacchiere da 30 anni. Il Fua 2016 è l’ultima ciliegina sulla torta. Una causa pilota avrebbe reso giustizia. E probabilmente, dato che al sindacato non interessa, la faremo da soli.

  • Sandroni Carolina
    2 anni ago

    Noi della 1^ area siamo dei fantasmi, spiriti irrequieti ed amareggiati che non trovano pace…. eppure anche noi siamo dei lavoratori come gli altri nostri colleghi… ma, a quanto pare, non portatori degli stessi diritti. E’ una vergogna.

  • Domenico Cotroneo
    2 anni ago

    …..ma…chi è che difenderebbe i nostri diritti?

  • Sandroni Carolina
    2 anni ago

    A quanto pare anche questa volta saremo tagliati fuori dalle progressioni economiche… ma cosa abbiamo fatto per meritare una pena del genere???? Per fortuna che i nostri Rappresentati ricordano a lor Signori che esistiamo e che prelavano anche dal nostro dovuto (FUA) i soldini per consentire, a chi comoda loro, di progredire….
    Grazie a chi difende i nostri diritti, mentre “vergogna” a chi li nega e ci offende come lavoratori e come cittadini

  • SVOLGO MANSIONI SUPERIORI DA 20 ANNI SONO DELLA 1° AREA EX TERZA Q.F. SONO STUFO ADESSO IL PROBLEMA LO DOBBIANO RISOLVERE NOI FACENDO UN ESPOSTO.

    • Tu da venti io da 39. Hanno prelevato dal mio salario accessorio per ben 2 volte,fai il conto di quanto hanno rubato dal mio misero stipendio senza riconoscere niente. Senza offesa per i colleghi sono stati promossi molti fannulloni e quasi analfabeti. Imbianchini che passano addetti amministrativi caporali maggiori con la terza media regalata che passano assistenti; quanto piu’ vogliono premiarli mi accorgo che maggiore e la loro incapacità . Vergogna!!!

      • E restiamo sempre dietro la ns scrivania… con questi lamenti sicuramente risolveremo tutto!

  • Sandroni Carolina
    3 anni ago

    Anche se pensiamo di non avere voce perché siamo pochi, potremmo comunque unire le nostre forze e le nostre voci per denunciare questa Amministrazione promotrice di atti altamente e palesemente discriminatori. L’amministrazione destina fondi che vengono accantonati attingendo anche dai nostri stipendi, per promuovere avanzamenti solo di una parte dei propri dipendenti (che tra l’altro hanno già beneficiato dei precedenti corsi-concorso), escludendone degli altri. Art. 3 Costituzione Italiana “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge….”, aggiungendo anche l’art. 35 “La Repubblica tutela il lavoro in tutte le sue forme ed applicazioni. cura la formazione e l’elevazione professionale dei lavoratori…”. Abbiamo diritto ad un pari trattamento: questo diritto deve essere fatto valere con l’aiuto della nostra rappresentanza sindacale.

    • Condivido in pieno!!!….Tranne ahimè l’ultimo passaggio “questo diritto deve essere fatto valere con l’aiuto della nostra rappresentanza sindacale.”
      Hanno mai fatto qualcosa i sindacati per noi? “Nostro” compreso? O ci stiamo dimenticando di quello che è successo dalla 312/80?
      Servirebbe una class action contro, giustamente, l’amministrazione ma anche contro le sigle sindacali che conniventi hanno permesso questa discriminazione per 35 anni, altro che!

    • Condivido le aspettative di chi è al palo dalla L.312/80. Postate sul sito : pensionioggi.it -ultime discussioni – Carriera Ausiliaria lascelta. E’ aperto il Forum appositamente per voi.Solo unendovi supererete la prima area.- Vincenzo Pagliara – moderatore Forum

    • Vincenzo alias Arsenale
      3 anni ago

      Sandroni Carolina il tuo intervento denota una preparazione buona e come tante altre alla tua pari, che non trovano il luogo di aggregazione semplice da gestire quale può essere un Forum a livello nazionale quale pensionioggi.it che in soli 4 giorni,dall’11.12.2015,siamo riusciti a portare in Parlamento ed far inserire, tramite l’on. Gnecchi.il comma 145bis che consente agli insegnanti di accedere al pensionamento anticipato senza aspettare l’obbligata finestra unica del 1 Settembre 2016.-Il tema è di interesse non solo alla difesa ma a tutto il mondo lavorativo giovanile.- Senza le nuove immissioni, obbligando A RIPORTARE GLI ORGANICI ALMENO AD UN 15% DELLA FORZA in ciascun Ministero gli Ausiliari storici rimarranno al palo sino alla data Forneriana.- Pertanto il seme è stato lanciato ora tocca a voi mettere la vostra esperienza a frutto dell’interesse collettivo.-

      • Carlo Nori
        3 anni ago

        Vincenzo come ben sai la nostra sigla già da tempo sta portando avanti la battaglia per il riconoscimento della specificità del personale civile della difesa.
        La nostra O.S. ha identificato come unico strumento che potrebbe risolvere le varie problematiche del personale civile l’inserimento dello stesso nell’art. 3 della 165/2001.
        Passando in regime contrattuale di diritto pubblico si potrebbero scavalcare le rigide regole del CCNL che di fatto non prevedono il passaggio fra le aree, quelle regole che hanno da sempre penalizzato tutti i colleghi civili della difesa ed in particolare i colleghi ex terzi livello ora di prima area.
        Se veramente, e ne siamo certi, il forum di cui parli è cosi importante aiutaci a fare inserire tutto il personale civile nell’art. 3 della 165/2001.

  • Sebastiano Secchi
    3 anni ago

    E vi preoccupate? io ne ho 36 di anni di supplizio in questa Amministrazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Beato te che hai molta pazienza, la mia è finita da un pezzo dopo i miei 26 anni da ex3livello, oggi Prima Area. Ci stanno prendendo per il colo

  • ho letto dell’incontro di oggi e come sempre noi della 1 area rimaniamo sempre penalizzati quando in realtà per correttezza dovrebbero inserirci direttamente in a2 f2 per una forma di giustizia minima purtroppo dobbiamo avere molta pazienza…….

  • sono molto dispiaciuto che dopo trent’anni non si faccia niente per noi della prima area secondo me dovrebbero toglierla

  • vergognoso dopo 30 anni………

  • Sebastiano Secchi
    3 anni ago

    oggi è il 16 settembre 2015, qualcuna ha novità sull’argomento oppure è vero che di noi non importa nulla a nessuno?

  • Sono incavolata perché nessuno riesce a risolvere il problema, noi continuiamo a svolgere mansioni superiori e dobbiamo dire grazie perche’ ancora non ci hanno cacciato. Che delusione!!!!!

  • Cotroneo Domenico
    4 anni ago

    E’ incredibile come non si colga l’occasione per risolvere questo problema oggi! La Pinotti nel 2012 aveva sposato in pieno la causa della Prima Area con una interrogazione ad hoc al Ministro di allora. E’ solo volontà sindacale!!!

  • siamo pochi non interessiamo a nessuno….

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: