Specificità del Comparto Sicurezza e Difesa: Confintesa FP difesa scrive al ministro Crosetto chiedendo un tavolo di confronto

Pubblichiamo la lettera inviata oggi al Ministro della Difesa On. Guido Crosetto.

_________________________________________________________________________________________________________

Al        Ministro della Difesa
On. Guido Crosetto

E p.c.        Sottosegretario di Stato alla Difesa
On. Matteo Perego di Cremnago

Vice Capo di Gabinetto Civile
Dott. Francesco Rammairone

Spettabile Ministro,

è con vivo interesse che abbiamo appreso l’esistenza di un tavolo sul quale si sta discutendo della specificità del Comparto Sicurezza e Difesa ma siamo estremamente stupiti e delusi che su tale tavolo non si discuta anche della specificità del personale civile della Difesa.

Sono ormai diversi anni che Confintesa FP Difesa chiede un tavolo di confronto con le maggiori Istituzioni sul quale portare le rivendicazioni di una categoria di Lavoratori, i Civili della Difesa, che sono stati tagliati fuori dal comparto Sicurezza e Difesa quando ci fu l’inquadramento massivo del pubblico impiego nel diritto privato ma che, in virtù della loro specificità avrebbero dovuto restare inquadrati, al pari della componente militare del Dicastero, in regime di diritto pubblico.

Quando all’inizio del Suo mandato come Ministro della Difesa, incontrò le OO.SS. del personale civile, fummo gradevolmente sorpresi dalle Sue parole che annunciavano una “riforma epocale” e che ben ci facevano sperare in un Suo interessamento alle sorti di una categoria di lavoratori che nulla ha da invidiare né alla componente militare dello stesso Ministero né ad alcuna altra categoria dello stesso Comparto ma che invece è rimasta, nel tempo, ultima tra le ultime, sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista della dignità funzionale e delle aspettative di carriera.

Ora apprendiamo dai social che da “un fruttuoso e costante dialogo con i COCER e le APCSM” sono già piovuti su quel tavolo al quale i Civili aspirano da 40 anni, 100.000.000 di euro per I nostri colleghi militari mentre per i civili della Difesa, i cui Rappresentanti sono stati da Lei incontrati quell’unica e sola volta, sono spariti già da due anni persino i già insufficienti 21.000.000 derivanti dai risparmi della 244/2012 strappati nel 2018 e spariti nel 2022.

Come Rappresentanti dei nostri iscritti ma anche di tutti quei lavoratori che si riconoscono nelle nostre vertenze pur senza iscriversi al Sindacato, le chiediamo quindi ora un incontro urgente per sottoporle la nostra idea di specificità e confrontarci sulla Sua idea di riforma.

Certi del Suo interessamento, restiamo in attesa di urgente riscontro porgendo distinti saluti.

Coordinatore Nazionale Difesa
Alessandro Coen

______________________________________________________________________________________________________________

One Response to “Specificità del Comparto Sicurezza e Difesa: Confintesa FP difesa scrive al ministro Crosetto chiedendo un tavolo di confronto

  • Giuseppe
    6 mesi ago

    Dalla parte di Confintesa. Funzionario Amministrativo Rollo Giuseppe, Comando Militare Esercito Liguria di Genova

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: